Ciao a tutti!

L’idea di fare un blog è nata durante la riunione di ieri sera, quindi siamo proprio all’inizio di questa avventura!

PoveglianoaTuttoGAS è invece attivo da un paio di mesi (aiutatemi con le date!) e da quasi due mesi stiamo distribuendo frutta e verdura a circa 15 famiglie di Povegliano e Villafranca.

Invito tutti i componenti del gruppo a lasciare un commento per presentarsi e dare le proprie impressioni su questa esperienza.

A voi la parola!

PS: la foto è di Stefano, padrone di casa (dietro la macchina fotografica!)

Veronica Zuccher Dice:
Agosto 29, 2008 at 1:11 pm e

Ciao! Sono Veronica. In famiglia abbiamo cominciato a considerare la possibilità di costituire un GAS già un anno fa – più o meno – ma è da molto che cerchiamo nel nostro piccolo di consumare in modo CRITICO (nel mio caso pannolini ecologici verdura biologica e acqua del rubinetto fino alla primavera di quest’anno). Il merito di essere riuscita a mettere in piedi il gruppo va a mia sorella Valentina (la caparbietà è una caratteristica di famiglia!) e devo dire che le nostre riunioni mensili stanno diventando molto divertenti oltre che mangerecce!
Tutti si impegnano a far crescere il gruppo secondo le proprie possibilità (un GRAZIE ad Alessandra che gestisce impeccabilmente le cassette di verdura – a Carlo per il blog e la gestione delle mail – a Giovanni per la buonissima birra e a tutti quelli che si sono dati da fare per reperire i prodotti). Lo spirito del gruppo è essenzialmente quello di acquistare prodotti biologici ma nel contempo equo solidali quindi non solo fare la spesa in gruppo per risparmiare ma con delle finalità ben precise… Ora lascio lo spazio agli altri e se riesco posterò qui l’articolo della rivista ESPANSIONE in edicola oggi che si propone di “sfatare dieci luoghi comuni del vivere ecosostenibile”.

stefano caruso Dice:
Agosto 29, 2008 at 3:09 pm e

Bene, la caparbietà della Vs. famiglia vedo che sta dando dei frutti positivi. Andiamo avanti così, speriamo di allargare e il numero degli aderenti, e i prodotti che potranno essere offerti. ciao
Complimenti a Carlo per il blog.

Laura Zuccher Dice:
Agosto 29, 2008 at 4:30 pm e

Ciao! il gruppo è anche un laboratorio per la creazione di un nuovo modello di consumo, sganciandosi dalla frenesia del supermercato, dal lavaggio del cervello della pubblicità, dalla sofisticazione dei cibi rivalutando anche i rapporti umani. spero che piano piano amplieremo la gamma dei prodotti (stiamo già lavorando ai detersivi)e che riusciremo a creare anche momenti di convivialità (oltre alle riunioni mensili)aperte a tutti quelli che vogliono aggregarsi!

Simone Bernabè Dice:
Agosto 29, 2008 at 6:00 pm e

Beh era ora che nascesse un bel blog di quelli concreti come si dice!
Mi presento sono un compagno di avventura di Carlo insieme al gruppo Amici di Beppe Grillo di Villafranca.
Beh complimenti a tutti per questa iniziativa ci voleva proprio, io non sono ancora partecipe come acquisti perchè ho gia un mini gas in famiglia ma con calma arrivo anche io prima o dopo.
Ma qua non c’e’ paragone ma che supermercati ma che ipermercati ma addirittura l’ordine online della casseta ma qui siamo veramente avanti solo per
il servizio offerto senza parlare di che prodotti si mangia e contando anche il fine dell’iniziativa e’ da farci sicuramente un pensierino.

saravallan Dice:
Agosto 31, 2008 at 2:03 am e

Ciao a tutti, io sono Sara degli Amici di Beppe Grillo di Villafranca, moglie di Simone (commento sopra). Ho partecipato ai primi due incontri ma non ho ancora fatto un ordine, Vi faccio i complimenti per quello che state facendo sperando che altri seguano l’esempio!

roberto cazzador Dice:
Settembre 1, 2008 at 9:19 am e

Ciao a tutti!! Finalmente a povegliano si fa qualcosa di interessante… ho iniziato in sordina a tal punto che qualcuno neppure mi ha mai visto, questo è un invito per chi come me non è sempre interessato a fare acquisti… poco è già qualcosa per aiutare questi progetti di economia sostenibile

Ciao! Io sono Valentina, quella che ha proposto il GAS a Povegliano, sono molto contenta che il progetto vada avanti e che ci sia entusiasmo. Il gas è uno dei modi per “corrodere” lo strapotere delle multinazionali e degli ipermercati, in un’ottica di decrescita! E poi si sta insieme e si riscopre il senso della comunità.
Vi invito a visitare il sito http://www.selese.org, ci siamo anche noi!

Valentina Zuccher Dice:
Settembre 1, 2008 at 11:17 am e

Annunci